Cantare vittoria: I podi dell’ultimo decennio del Festival di Sanremo

Pubblicato il 29 gennaio 2024 alle ore 15:32
Il Festival di Sanremo è uno degli eventi musicali più rinomati in Italia e nel mondo. Ogni anno, giovani promesse e artisti affermati si riuniscono per competere sul palco del Teatro Ariston. Quest'anno, la manifestazione musicale celebrerà la sua 74^ edizione.
 
Sin dal primo anno, il palcoscenico di Sanremo ha ospitato alcuni dei talenti musicali più iconici, offrendo performance memorabili e momenti indimenticabili che hanno catturato l'immaginazione del pubblico in tutta Italia e oltre i confini nazionali. 
 
Da Renga a Mahmood, dai Maneskin a Mengoni, sono diversi i cantanti e i generi musicali che hanno raggiunto i vertici delle posizioni del prestigioso Festival Ligure negli ultimi dieci anni, piazzandosi nelle prime posizioni di questa grandiosa manifestazione culturale. 
 

Scopriamo insieme quali cantanti, e quali canzoni, sono riusciti a raggiungere le più ambite posizioni del Festival dei Fiori!

 

Edizione 2014

 

Condotta da Fabio Fabio e Luciana Littizzetto, l’edizione del 2014 ha visto l'ascesa di talenti straordinari con la presenza sul podio di Arisa, con la canzone “Controvento” al primo posto, seguita a Noemi, con la canzone “Sono solo parole” e Anna Tatangelo, con il brano “Senza di te”.
 

Edizione 2015

 

Con lo slogan «Tutti cantano Sanremo!», la 65^ edizione del Festival ha garantito al primo classificato di partecipare, salvo rinuncia, all’Eurovision Song Contest, avendo la possibilità di rappresentare l’Italia al prestigiosissimo Contest.
 
Al primo posto si classifica Il Volo, con la canzone “Grande Amore”. Al secondo e terzo posto sono seguiti Nek con la canzone "Fatti avanti amore" e Malika Ayane con "Adesso e qui (nostalgico presente)".
 

Edizione 2016

Nel 2016, il Festival di Sanremo ha continuato la sua tradizione di celebrare la musica italiana e internazionale con una miscela di emozioni, talento e spettacolo. 
In un’atmosfera suggestiva e profonda a raggiungere le prime tre posizioni sono stati gli Stadio con la canzone "Un giorno mi dirai", Francesca Michielin con "Nessun grado di separazione" e Giovanni Caccamo con Deborah Lurato con la canzone "Via da qui".
 

Edizione 2017

 

Con la direzione per il terzo anno consecutivo di Carlo Conti, accompagnato da "Maria De Filippi", il Festival del 2017 ha avuto come protagonisti Francesco Gabbani con “Occidentali’s Karma”, Fiorella Mannoia con la canzone “Che sia benedetta” ed al terzo posto Ermal Meta con il brano “Vietato Morire”.
 

Edizione 2018

 

Svoltosi dal 6 al 10 febbraio, la sessantottesima edizione è stata il palcoscenico di esibizioni mozzafiato e della ribalta di Ermal Meta e Fabrizio Moro con la canzone "Non mi avete Fatto niente", seguiti da Lo Stato Sociale e Annalisa con rispettivamente "Una vita in vacanza" e "Il mondo prima di te".
 

Edizione 2019

 

L’edizione del 2019 è stata frutto di un accesissimo dibattito dovuto alle preferenze espresse da Pubblico e Stampa riguardanti il possibile vincitore.
A vincere il Festival è stato, quindi, Mahmood con la canzone “Soldi”, seguito al secondo posto da Ultimo con “I tuoi particolari” e Il Volo con “Musica che resta”.
 

Edizione 2020 

 

Con la particolarità di essere l’edizione più vista dal 1999 con share del 54,78%, l’edizione del 2020 è stata una combinazione esplosiva di talenti affermati e nuove promesse della musica italiana.
 
Con queste premesse è stato Diodato con la canzone “Fai Rumore”, divenuta poi emblema del periodo del Covid, a vincere il primo premio, seguito da Francesco Gabbani con “Viceversa” e I pinguini tattici nucleari con "Ringo Starr".
Come di consueto, Diodato avrebbe dovuto partecipare all’Eurovision Song Contest, successivamente annullato per l’avvento del COVID-19.
 

Edizione 2021

 

Svoltosi per la prima volta nella sua storia senza pubblico a causa della pandemia, questa edizione è stata un vero e proprio mix di emozioni, culminato con la vittoria degli esplosivi Maneskin con la canzone “Zitti e buoni”, vincitori anche dell’Eurovision. Al secondo posto e terzo posto si sono classificati rispettivamente Francesca Michielin e Fedez con “Chiamami per nome” e Ermal Meta con “Un milione di cose da dirti”.
 

Edizione 2022

 

Emozionante e suggestiva, complice il ritorno del pubblico in sala, la settantaduesima edizione del Festival ha infranto nuovamente ogni record di visione dal 1997 con il 58% di share, superandosi a due anni di distanza dall’ultima volta.
Vittoriosi sono stati Mahmood e Blanco con “Brividi”, seguiti da Elisa con “O forse sei tu” e Gianni Morandi con “Apri tutte le porte”.
 

Edizione 2023

 

Il Festival di Sanremo del 2023 è stato un vortice di emozioni, talento e sorprese che ha catturato l'immaginazione di milioni di spettatori in Italia e oltre i confini nazionali.
Tra le brillanti performance e le intense competizioni, tre artisti hanno brillato più degli altri, conquistando il cuore del pubblico e guadagnandosi un posto d'onore sul podio: Al primo posto Marco Mengoni con “Due Vite”, al secondo posto Lazza con “Cenere” e, infine, al terzo posto Mr.Rain con “Supereroi”.
 
Il Festival di Sanremo nell’ultimo decennio è stato la vetrina ideale per cantanti di ogni genere, dimostrando la sua rilevanza nel panorama musicale italiano. L'edizione del 2024 si preannuncia altrettanto entusiasmante: chi si aggiudicherà le prime posizioni e catturerà l'attenzione del pubblico? La risposta è solo questione di tempo.
 
 
 
 

 

 

 

 

 

Aggiungi commento

Commenti

Non ci sono ancora commenti.