Rose Villain: Il Fascino Ribelle della Musica Contemporanea Italiana

Pubblicato il 29 gennaio 2024 alle ore 11:39

Rose Villain, pseudonimo di Rosa Luini, è una cantautrice e rapper italiana nata a Milano il 20 luglio 1989. Salita alla ribalta prima come artista ospite in singoli di successo come "Don Medellín" di Salmo nel 2016 e "Chico" di Gué Pequeno e Luchè nel 2020, ha rapidamente conquistato il panorama musicale italiano con il suo talento unico e la sua presenza magnetica.

 

Il Percorso di Rose Villain

 

Nata e cresciuta a Milano, Rosa Luini ha iniziato a coltivare la sua passione per la musica fin da giovane, scoprendo la sua predisposizione per il canto durante le scuole elementari. Dopo aver conseguito la maturità classica presso il Liceo Manzoni, ha intrapreso un viaggio verso la scoperta artistica trasferendosi prima a Los Angeles, dove ha completato i suoi studi presso il conservatorio di musica contemporanea Musicians Institute di Hollywood, specializzandosi in musica rock.

 

È stato durante la sua permanenza a Los Angeles che ha iniziato a cantare in una piccola cover band punk rock chiamata The Villains, ispirando così il suo nome d'arte: Rose Villain.

 

Successivamente, si è trasferita a New York, dove ha completato gli studi in arti teatrali e musicali a Broadway. È qui che ha incontrato i suoi primi manager, Mark Gartenberg ed Eric Beall, entrambi figure di spicco nell'industria musicale. A New York, ha anche incontrato il produttore discografico Sixpm, che sarebbe diventato sia il suo produttore musicale che il suo compagno nella vita privata.

 

 

La Musica di Rose Villain

 

Con il suo stile unico che fonde elementi di pop, hip hop e urban, Rose Villain ha conquistato un vasto pubblico con le sue performance cariche di energia e significato. Il suo album di debutto, "Radio Gotham", pubblicato nel 2023, ha consolidato il suo status di icona della musica contemporanea italiana, anticipato dal singolo "Michelle Pfeiffer" con Tony Effe, che ha ottenuto un ampio successo.

 

Il Futuro di Rose Villain

 

Sempre in continua evoluzione, Rose Villain continua a sperimentare nuove direzioni e collaborazioni, dimostrando di essere molto più di una semplice artista. Con il suo spirito ribelle e la sua creatività senza confini, continua a lasciare un'impronta indelebile sulla scena musicale italiana e oltre, ispirando una generazione di giovani artisti e ammiratori.

Con il suo matrimonio con Sixpm nel 2022, Rose Villain ha intrapreso un nuovo capitolo della sua vita personale e artistica, pronto a esplorare nuove frontiere e a lasciare un segno indelebile nella storia della musica italiana.

 

Rose Villain: La Sua Ascesa nel Mondo della Musica

 

Nel 2016, dopo un incontro determinante con DJ Slait, Enigma e Hell Raton, Rose Villain firma un contratto con la prestigiosa Machete Empire Records. Il 19 luglio 2016, fa il suo debutto nel panorama musicale con il singolo provocatorio "Get the Fuck Out of My Pool", unendo abilmente sonorità elettroniche e hip hop.

 

Il relativo video, diretto da Andy Ferrara, Andrea Traversa e Mirko De Angelis, è stato girato tra Brooklyn e Manhattan, catturando l'attenzione del pubblico. Pochi mesi dopo, il suo secondo singolo "Geisha" le vale il titolo di Artista del Mese su MTV New Generation.

A novembre 2016, Rosa Luini collabora con Salmo nel brano "Don Medellín", estratto dall'album "Hellvisback".

 

Nel 2017, la sua carriera prende una svolta internazionale quando firma un contratto con la Universal Music Germany. Attraverso questa etichetta, pubblica una versione remixata del singolo "Geisha" curata dal trio russo di DJ Swanky Tunes.

 

Durante lo stesso anno, rilascia i singoli "Kitty Kitty" e "Don't Call the Po-Po", che nel 2016 entra a far parte della colonna sonora della seconda stagione della serie TV americana "L.A.'s Finest".

Il 2017 è anche segnato da una tragica perdita personale, con la scomparsa prematura della madre di Rose Villain, un evento che influenzerà profondamente la sua produzione musicale.

 

Il Passaggio alla Republic Records

 

Il 2018 segna un nuovo capitolo nella carriera della rapper milanese, quando firma con la Republic Records e pubblica il singolo "Funeral Party" nel Luglio dello stesso anno. La sua versatilità artistica si estende anche al mondo della moda, firmando un contratto con l'agenzia di moda Next Model Management.

 

Nel 2019, continua a far parlare di sé pubblicando il singolo "SWOOP!" , prodotto da Sydney Swift e Sixpm e scritto insieme alla cantautrice Annika Wells. Nello stesso periodo, rilascia il singolo "Kanye Loves Kanye" tramite Island Records UK, in collaborazione con gli MDNT e Sixpm.

 

A causa di divergenze artistiche con l'etichetta discografica, nel 2019 Rose Villain decide di porre fine al suo contratto con la Republic Records dando prova della sua indipendenza artistica pubblicando i singoli "Sneakers" e "It's Snowing, Motherfucker", che aveva già anticipato nel dicembre dell'anno precedente sul suo profilo Instagram.

L'Inizio di un Nuovo Capitolo

 

Nel 2020, la cantante milanese dà il benvenuto a una nuova fase della sua carriera musicale, unendosi alla MeNext Agency e firmando con Arista e Sony Music Italy. È un periodo di svolta in cui abbraccia la lingua italiana, debuttando con il singolo "Bundy", prodotto da Young Miles e SIXPM. Inizia, così, una serie di successi, tra cui il singolo "Il diavolo piange".

 

Nello stesso anno, si unisce a Gué Pequeno e Luchè nel brano "Chico", un pezzo che inizialmente era stato scritto in inglese per essere uno dei singoli di Rose Villain per la Republic Records ma che, su richiesta di Gué, viene tradotto in italiano per essere incluso nel suo album. Il brano raggiunge la posizione numero cinque della Top Singoli della FIMI, segnando un altro trionfo per Rose, che subito dopo pubblicherà il terzo singolo in italiano intitolato "Goodbye".

 

 

Il 2021 è un ulteriore anno proprizio per Rose Villain: si unisce a diverse collaborazioni, inclusi brani come "Elvis", ancora in collaborazione con Gué Pequeno e Sixpm, "Soli" con Giaime, e "Gangsta Love" con Rosa Chemical.

Apple Music le riconosce anche il titolo di artista "Up Next Italia", che sottolinea la sua crescente influenza nel panorama musicale della musica italiana.

 

Nel 2022, Rose continua a lasciare il segno con una serie di collaborazioni e singoli di successo. Partecipa all'album "Caos" di Fabri Fibra, alla colonna sonora della serie "Blocco 181" ideata da Salmo e al mixtape "We The Squad Vol. 1 (Summer Edition)" del collettivo rap SLF. Il suo singolo "Michelle Pfeiffer" con Tony Effe diventa un altro successo, confermando il suo status di icona della musica italiana.

La rapper lombarda cconferma la sua versatilità e il suo talento in brani come "Rari" e "Cell", collaborando con artisti del calibro di Ghali e Irama.

 

 

 

"Radio Gotham", l'album di debutto di Rose Villain

 

Il 2023 è un anno epico per Rose Villain, che segna il debutto del suo album di studio tanto atteso, "Radio Gotham". Questo progetto era stato anticipato da una serie di singoli di successo, tra cui "Elvis", "Michelle Pfeiffer" e "Rari", pubblicati tra il 2021 e il 2022.

 

Il 20 gennaio 2023, finalmente vede la luce "Radio Gotham", un lavoro che cattura l'essenza stessa della sua creatività e della sua visione artistica.

 

L'album include una serie di collaborazioni eccezionali con artisti del calibro di Tedua, Geolier, Carl Brave ed Elisa Toffoli, oltre a Salmo, Tony Effe e Guè. La produzione dell'album è curata in modo impeccabile da Sixpm, insieme a Drillionaire, Zef, Young Miles, Stevie Aiello e HNDRC.

 

Il successo di "Radio Gotham" è immediato, debuttando alla posizione numero cinque della FIMI Album e ottenendo rapidamente la certificazione disco d'oro. La sua partecipazione come giudice al programma Netflix "Nuova Scena - Rhythm + Flow Italia" consolida ulteriormente la sua reputazione come una delle voci più influenti della scena musicale italiana.

 

Rose continua a collezionare successi con singoli come "Cartoni animati" e "Fantasmi", che vengono certificati disco d'oro nel corso dell'anno. La sua firma con Warner Music Italy nel giugno 2023 segna un nuovo capitolo emozionante nella sua carriera, portando con sé un'ondata di entusiasmo e anticipazione per ciò che verrà.

 

L'Eclettismo di Rose Villain

 

Rose Villain è molto più di una semplice artista; è una figura intrisa di influenze e passioni che plasmano il suo universo musicale. Le sue radici cinematografiche si intrecciano con la sua passione per la criminologia, creando un terreno fertile per la sua esplorazione artistica.

I film di registi come Quentin Tarantino, David Fincher, Stanley Kubrick e Alfred Hitchcock hanno ispirato la sua estetica dark e suggestiva, mentre le sue influenze musicali spaziano da Nirvana a 2Pac, da Guns N' Roses a The Notorious B.I.G. Questa miscela eclettica di influenze si riflette nella sua musica, che si distingue per la sua originalità e la sua audacia.



 

 "Click Boom!" e il Debutto al Festival di Sanremo 2024

 

Rose Villain è pronta a incantare il pubblico del Festival di Sanremo con il suo brano esplosivo "Click Boom!", che non solo sarà il brano di debutto sul palco più famoso d'Italia, ma sarà anche il pezzo apripista del suo nuovo album "Radio Sakura", in uscita venerdì 8 marzo.

 

Il brano esplosivo "Click Boom!" non è solo il risultato di una sessione notturna estiva, ma incarna anche il nuovo corso della musica di Rose Villain.

La cantante ha rivelato: "Abbiamo fatto una sessione con Davide Petrella, abbiamo messo giù questa melodia e questo ritmo. È stato tutto molto istintivo. Il brano sarà anche il primo estratto del nuovo album Radio Sakura, che è rappresentativo di dove la mia musica sta andando".

 

Non è la prima volta che Rose Villain calca il palcoscenico del Festival di Sanremo. L'anno è stata ospite di Rosa Chemical nella serata delle cover. Ma, essere in gara è un'altra storia per lei: "L'Ariston e Sanremo per me rappresentano l’opportunità per un artista di arrivare a più persone possibili. Solo in Italia esiste una cosa così".

 

 

#RoseVillain #RadioGotham #MusicaItaliana #PopItaliano #HipHopItaliano #CantautriceItaliana #RapperItaliana #RosaLuini #MacheteEmpireRecords #DonMedellín #Chico #GuéPequeno #Luchè #Elvis #PiangoSullaLambo #MichellePfeiffer #TonyEffe #FabriFibra #Guè #Sanremo #FestivaldiSanremo #ClickBoom #RadioSakura #MusicaRock #MusicaHipHop #InfluencerMusicali #NuovaScena #Netflix #RivistaMusicale #WebzineMusicale

Aggiungi commento

Commenti

Non ci sono ancora commenti.